> Home


Presentazione del portale Uliss-e 2

IN EVIDENZA

SI AVVISA CHE SUL SITO DEL COMUNE DI RECANATI SONO PUBBLICATI GLI ATTI RELATIVI ALL'AVVIO DEL PROCEDIMENTO UNICO PER LA REALIZZAZIONE DI UN CAPANNONE PER RICOVERO ATTREZZATURE DA LAVORO ATTRAVERSO LA PROCEDURA SUAP IN VARIANTE URBANISTICA DI CUI ALL'ART. 8 DEL D.P.R. 160/2010 IN VIA MUSONE 28/A DITTA IMPRESA EDILE MARTARELLI PAOLO
PER SCARICARE GLI ATTI CLICCARE QUI


PER MIGLIORARE LA QUALITA' DEL SERVIZIO EROGATO E' STATO PREDISPOSTO UN BREVE QUESTIONARIO ANOMINO CHE VERRA' USATO SOLO PER FINI STATISTICI E DIFFUSO IN FORMA AGGREGATA.
PER SCARICARE IL QUESTIONARIO CLICCARE QUI


Lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) è uno strumento di semplificazione amministrativa con il fine di snellire i rapporti tra Pubblica Amministrazione (P.A.) ed utenza.
Con l’entrata in vigore del nuovo DPR del 7 settembre 2010 n. 160 viene adottato il Regolamento
per la semplificazione ed il riordino della disciplina sullo Sportello Unico per le Attività Produttive che stabilisce che ogni pratica deve essere presentata esclusivamente in
modalità telematica e deve essere gestita telematicamente garantendo l’interoperabilità tra i vari soggetti pubblici.

Le pratiche, predisposte utilizzando la modulistica e le infomazioni qui pubblicate, devono essere inserite nel portale attraverso la procedura guidata ivi contenuta (bottone "ingranaggio" in calce ad ogni scheda di descrizione).

Dal 1° ottobre sarà possibile presentare le pratiche ESCLUSIVAMENTE IN MODALITÀ TELEMATICA (e non più tramite PEC) attraverso il portale SUAP del Comune. Il personale comunale sarà a disposizione SU APPUNTAMENTO per fornire informazioni ed assistenza in merito alla procedura di registrazione al portale, alla compilazione della modulistica ed all’invio telematico delle pratiche (Dott. ssa Patrizia Salvatelli – Ufficio SUAP-URP 1° piano del palazzo comunale – per appuntamento Tel. 071-7587228).

Scarica qui la normativa SUAP: NORMATIVA

Scarica qui gli importi dei diritti SUAP: Dall'01/01/2016 DIRITTI 1 DIRITTI 2
Per una tabella sintetica dei diritti dall'01/01/2016, cliccare qui

PROCEDURA PER L'INVIO:

- REGISTRARSI TRAMITE L'APPOSITO BOTTONE "REGISTRAZIONE" (la registrazione è fatta a nome del presentante che può anche essere persona diversa dall'istante; in caso di registrazione a nome di professionisti o terzi procuratori compilare e allegare all'istanza la procura speciale anche per la sola trasmissione o elezione di domicilio speciale, anche se la firma digitale apposta sui file trasmessi è dell'istante)
- SELEZIONARE LA TIPOLOGIA DEL PROCEDIMENTO NEL MENU' A SINISTRA (dopo aver verificato con attenzione i procedimenti attivati sul portale, nel caso in cui non siano attivi procedimenti specifici inerenti la richiesta o non sia disponibile la relativa modulistica scegliere uno dei tre seguenti procedimenti residuali a seconda dell'ambito di afferenza: Altro commercio e varie, Altro ambiente e Altro edilizia)
- SCARICARE IL DOCUMENTO E COMPILARLO (salvo il caso di cui al punto precedente)
- PREMERE IL BOTTONE "INGRANAGGIO" PER L'INVIO DELLA MODULISTICA
- COMPILARE I MODULI ONLINE CONFERMANDO LE PAGINE PRESENTATE (legale rappresentante, impresa e attività - per quest'ultima si intende quella concretamente oggetto di comunicazione nello specifico procedimento anche se si svolge in luogo diverso dalla sede legale od operativa dell'impresa - ad. es. attività di somministrazione temporanea in luogo pubblico)
- CARICARE I DOCUMENTI IN FORMATO PDF E PREMERE IL BOTTONE "FIRMA" O SPUNTARE L'OPZIONE GIA' FIRMATO (E' NECESSARIO AVERE UNA FIRMA DIGITALE; I FILE DA CARICARE SE GIA' FIRMATI DIGITALMENTE DEVONO AVERE NECESSARIAMENTE ESTENSIONE PDF.P7M). LA DIMENSIONE COMPLESSIVA DEI FILE TRASMESSI DA PORTALE O DELLE E-MAIL CERTIFICATE CON CUI SI TRASMETTE EVENTUALE DOCUMENTAZIONE INTEGRATIVA NON DEVE SUPERARE COMPLESSIVAMENTE I 30 MB (VANNO POI CONSIDERATE LE RICEVUTE ASSOCIATE ALLA PEC).
- CONFERMARE LA PROCEDURA (Una volta confermata l'invio della pratica, apparirà un messaggio di avvenuto inserimento)
- ATTENDERE LA RICEVUTA DI CONSEGNA DELL'ISTANZA CHE PERVERRA' TRAMITE PEC O ANDARE ALLA SEZIONE "CONSULTAZIONE" DEL MENU' A SINISTRA
- SE L'INRIMENTO DELL'ISTANZA SI INTERROMPE VOLONTARIAMENTE O PER MOTIVI TECNICI, E' POSSIBILE RECUPERARE LE PRATICHE INIZIATE MA NON TERMINATE DI INSERIRE ALLA VOCE "CONSULTAZIONE" DEL MENU' A SINISTRA

In caso di problematiche con la firma digitale, consultare l'apposita sezione a fianco


Logo Cedaf S.r.l.